Turismo in bicicletta

Turismo in bicicletta

Sicuramente viaggiare in bicicletta ed organizzare dei tour nei più bei percorsi ciclabili Italiani è una prospettiva che affascina gli appassionati di biciclette ma non tutte le mete sono ideali per il cicloturismo ed infatti, prima di partire è opportuno analizzare tutte le condizioni favorevoli e non.

Infatti, non basta solamente trovare un bel paesaggio o scegliere una città d’arte per praticare il turismo in bicicletta ma, è necessario, verificare la presenza di piste ciclabili o se sono presenti degli itinerari cicloturistici magari su strade secondarie, con poco traffico e comunque, la sicurezza in generale di queste strade. Molto determinante è anche la presenza di servizi lungo queste strade come ad esempio una corretta segnaletica, dei bike hotel, spazi sosta dove possano stare anche famiglie con bambini e, importantissimo, punti di riparazione per le bici. L’Italia, purtroppo, rispetto ai paesi del Nord Europa, è ancora molto indietro per quanto riguarda questi aspetti.

 

Il Progetto Bicitalia

In Italia, la mancanza di questi servizi e di una rete cicloturistica nazionale in generale non significa che, comunque, non vi siano progetti in atto che prevedono la loro realizzazione; infatti, da qualche anno a questa parte, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, conosciuta come FIAB, ha proposto il progetto Bicitalia per promuovere tutta una serie di itinerari cicloturistici nel nostro territorio sulle basi dei pochi già esistenti. Questo progetto viene riproposto periodicamente alle Regioni ed alle amministrazioni locali per cercare di ottenere i finanziamenti necessari per la realizzazione del progetto.

Tra i punti di forza di questo progetto c’è la Ciclopista del Sole, cioè un itinerario cicloturistico che parte dal Brennero fino a giungere in Sicilia ed anche un tratto in Sardegna.

Un altro itinerario cicloturistico italiano con una lunga percorrenza è la Via Francigena che è nata come cammino di pellegrinaggio ma ad oggi è molto utilizzato da tantissimi viaggiatori in bicicletta, appassionati di mountain bike e forniti di tutti gli Accessori-mtb.

I principali percorsi italiani

I percorsi ciclabili e cicloturistici più importanti sono localizzati per lo più al centro-nord e specificatamente in Trentino Alto-Adige, in Veneto ed in Emilia Romagna. Qui, specialmente nei periodi di bassa stagione dedicarsi al cicloturismo è veramente piacevole.

Per quanto riguarda la scelta dei percorsi, il criterio più comune è dato dalla presenza, o meno, dei dislivelli, che in Italia sono particolarmente presenti a causa dei rilievi. Se questi percorsi impegnativi non fanno per voi, si può optare per la zona del Salento, che sia nel tratto interno che in quello costiero è molto adatto al cicloturismo. Anche bona parte della Puglia, o la zona ciclabile Destra Po, ed anche la costa abruzzese con la bike to coast adriatica ed infine, la Versilia, sono tutte zone che meritano una grande considerazione.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment